Categorie

Più Venduti

logo
Come arredare un ufficio
10 Sep

Se sei qui vuol dire che sei alla ricerca di idee su come arredare un ufficio e renderlo comodo e confortevole per te, per chi lavorerà con te e per i tuoi clienti.

Certo, arredare un ufficio in maniera ottimale è una bella sfida, ma per fortuna esistono numerose soluzioni con un buon design, dalle scrivanie alle sedie, dalle librerie ai mobili multifunzione, dalle poltrone alle cassettiere c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Vediamo insieme come gestire al meglio l’arredo di un ufficio.

Come arredare un ufficio moderno

In passato l’ufficio era un luogo austero, oggi l’ambiente di lavoro è molto easy e smart e arredare un ufficio in stile moderno aiuta a produrre di più e a stancarsi di meno, soprattutto se si tratta di un lavoro con poco contatto con il pubblico.

Il primo passo in assoluto è quello di optare per colori chiari e luminosi per le pareti per rendere l’atmosfera meno pesante; bianco o color crema sono le soluzioni migliori, evitando colori troppo forti per evitare stress visivo. 

Dopo aver pensato alle pareti è il momento di organizzare la disposizione delle scrivanie e dei mobili.

In un ufficio moderno si prediligono forme arrotondate e scrivanie in vetro, in metallo o anche in legno a patto che i colori non siano scuri. Se si ha la necessità di avere più postazioni si può scegliere una disposizione frontale, a specchio o angolare a patto di rispettare le misure standard per rendere agevoli i movimenti.

Ricorda che una postazione comoda necessita di 140 cm di larghezza e di 80 cm di profondità contemplando l’uso di un pc e lasciando spazio idoneo per le braccia.

Da ricordare, inoltre che l'oggetto più vicino alle spalle del lavoratore deve essere almeno a di 80 cm (+30 cm se si tratta di armadi ad ante) per garanitre libertà di movimento.

Una buona soluzione per avere tutto a portato di mano può essere quella di dotarsi di scrivanie reversibilicon vani laterali che consentono di collocare in maniera ordinata anche fogli, stampanti e documenti vari.

Utili e indispensabili sono le cassettiere che aiutano a tenere tutto in ordine e riporre sia gli oggetti di lavoro e di cancelleria che gli effetti personali. I modelli con rotelle sono molto comodi e adatti ad un arredo moderno.

Funzione di arredo ma anche di sistemazione hanno le librerie, che possono essere con scaffali chiusi o aperti per poter riporre sia i faldoni che libri.

In un ufficio moderno tutti gli accessori di arredo devono rispondere a dei canoni di semplicità nell’utilizzo e di leggerezza come impatto visivo, anche le sedie e le poltrone e i lampadari.

Le sedie, ovviamente dovranno essere ergonomiche, regolabili  e comode, in tessuto traspirante.

Per l’illuminazione potete optare per una lampada da tavolo dal design moderno o per delle piantane che illuminano e arredano.

E’ necessario che il lavoratore riceva la luce lateralmente, per evitare che una luce frontale gli infastidisca gli occhi o una alle spalle rifletta sul monitor del pc.

Le regole basilari relative agli spazi valgono sia per un ufficio moderno che uno classico, ma se abbiamo poco spazio?

…..se abbiamo uno spazio ridotto possiamo arredare il nostro ufficio in modo da ottimizzare al massimo tutto!

Arredare un ufficio piccolo

Partiamo dal presupposto che una postazione operativa di lavoro occupa mediamente un minimo di 4,5 Mq e che se è necessario avere più scrivanie bisogna considerare una distanza minima per il passaggio tra le due postazioni o tra la scrivania e una libreria di almeno 80 cm (considerando che la libreria o il mobile non abbia ante da aprire).

Le moderne scrivanie sono idonee per poter arredare un ambiente anche molto piccolo, ma è bene usare anche dei piccoli accorgimenti come ad esempio l’uso di colori chiari o l’installazione di uno specchio a parete per rendere tutto più arioso e luminoso.

Avendo uno spazio ridotto è bene usare anche le mura per non occupare lo spazio calpestabile ma avere comunque a disposizione le comodità almeno basilari. 

Ottima soluzione sono le mensole o gli scaffali a parete per poter sfruttare al massimo la verticalità, ma attenzione a non esagerare per non affogare lo spazio.

Su questi ripiani verticali si possono collocare portadocumenti, raccoglitori, cartelline….e avere così tutto l’occorrente a portata di mano.

Questi consigli dati finora possono essere applicati più o meno in tutti i contesti lavorativi anche se un discorso a parte meritano gli studi professionali che necessitano di qualche dettaglio differente.

Per esempio...

Come arredare uno studio medico

Per arredare uno studio medico nel modo migliore occorre ricordare che il modo di arredare è anche un modo di comunicare e quindi, in questo caso comunicare significa dover trasmettere fiducia e sicurezza.

La parola d’ordine deve essere ordine ed eleganza, cose che rispecchiano la professionalità del dottore.

Il primo passo è arredare bene la reception e la sala d’attesa, che è il luogo in cui vengono ricevuti i pazienti appena arrivati.

Deve essere un luogo accogliente, in cui ci si sente a proprio agio, con l’essenziale a portata di mano.

Non può mancare un bancone per la segretaria che contempli un pc, stampante e l’occorrente per il lavoro oppure può essere sufficiente anche una scrivania, magari angolare, l’importante è che sia sufficientemente grande da consentire anche ai pazienti di appoggiare eventuali documenti.

In sala d’attesa devono essere collocate, ovviamente, delle sedie comode o delle poltrone che possano rendere più leggera l’attesa.

Immancabile è la presenza di un portariviste oppure un tavolino basso in stile classico, magari in rovere o in stile urban se collima con il resto dell’arredo.

La stanza del medico deve ospitare non solo tutti gli strumenti necessari alla professione ma anche una scrivania e delle sedie, ergonomiche e comode.

Arredare uno studio legale

I consigli dati per lo studio medico valgono indubbiamente anche per arredare uno studio legale, elemento però imprescindibile in questo caso, è la presenza di un archivio.

La grande mole di carte e documenti che viene usata svolgendo questo lavoro richiede ordine e uno schema preciso di sistemazione. Per questo scopo esistono librerie e mobili ad ante che consentono una buona catalogazione e una sistemazione ottimale dei faldoni.

All’ingresso e nella sala d’attesa sarebbe poi gradevole inserire una libreria con una serie di libri a tema giuridico che donano un forte senso di professionalità.

Altre tipologie di studi o uffici

In ogni caso, che tu voglia arredare uno studio notarile, tributario o qualsiasi altro genere di ufficio professionale o meno, puoi avvalerti dell’esperienza dello staff di Webmarketpoint che ti garantisce la qualità al giusto prezzo e un’assistenza clienti al tuo servizio per ogni necessità.